Progetto

Scopi del progetto

BE THE CHANGE vuole sviluppare e testare una metodologia capace di promuovere le abilità e le competenze imprenditoriali, attraverso l'apprendimento intergenerazionale, per attivare l'atteggiamento imprenditoriale tra i NEETs, acronimo inglese per indicare “Non (impegnati) in percorsi Educativi, Occupazionali o Formativi”, utilizzando le conoscenze e le competenze di imprenditori anziani.

Persone sopra i 50 anni con esperienze derivanti dalle posizioni manageriali ricoperte, imprenditori, e tutti coloro che nella loro vita hanno sviluppato un atteggiamento imprenditoriale significativo.

Giovani tra i 15 ei 29 anni che non studiano in contesti formali e non lavorano (NEETs).

Metodologia

La metodologia del progetto è basata su un paradigma intergenerazionale e sull’approccio “imparare facendo”, utilizza analisi di casi studio, attività centrate su progetto (project work), giochi di ruolo, gruppi di discussione (focus group) e altre procedure interattive comunemente utilizzate nell’educazione non formale, in modo tale che, sia i più anziani, che i più giovani possano trarre il massimo dall’esperienza di apprendimento.

infografica

Background

Entro il 2025 oltre il 20% degli Europei avrà 65 anni o più, con un aumento particolarmente rapido del numero degli ultra ottantenni.

Gli anziani rappresentano una fonte molto importante di sapere e di competenze acquisite durante le esperienze della loro vita lavorativa e personale. Questa ricchezza merita di essere condivisa con altre generazioni e in particolare con la generazione dei NEETs, che rappresenta oggi 14 milioni di persone, il 15,4% della popolazione europea (fonte:
EUROFOUND, 2015) e costa circa 150 milioni di euro alla nostra economia. Per questo, oggi, un numero molto elevato di giovani europei è considerato un problema piuttosto che una risorsa.

Risultati attesi

  1. Attraverso i corsi formativi di BE THE CHANGE, gli imprenditori anziani possono essere stimolati nell’essere attivi nella società e possono acquisire nuove conoscenze.
  2. I NEETs possono acquisire competenze per migliorare il loro atteggiamento imprenditoriale, avviare la loro reintegrazione nel mercato del lavoro e ricominciare ad impegnarsi nella società.